(+39) 051 6523511 tgr@tgr.it

MAGNETOTERAPIA

Una cura sicura e non invasiva, molto efficace che non prevede uso di farmaci.
SCOPRI TUTTI I MODELLI DISPONIBILI

COSA E’ LA MAGNETOTERAPIA?

La magnetoterapia fa parte dei trattamenti di fisioterapia e utilizza l’energia elettromagnetica.
E’ una cura sicura e non invasiva, molto efficace che non prevede uso di farmaci.
I Dispositivi Medici per la magneto-terapia di Bimar Medical generano campi elettromagnetici ad alta frequenza (EMC) in cui la componente magnetica è quasi equivalente a quella elettrica. Questi campi elettromagnetici sono atermici, dato che la potenza ridotta e la discontinuità del segnale (campi elettromagnetici pulsati) permette la dispersione del calore prodotto nei tessuti. Si basa sul principio che gli elementi che costituiscono il corpo umano sono dipoli elettromagnetici che possono essere influenzati dalla presenza di un campo magnetico esterno. Lo stato energetico di questi dipoli si altera in caso di malattia, pertanto, applicando dall’esterno un campo elettromagnetico si può ripristinare l’equilibrio del corpo. Oggi sappiamo che le membrane cellulari sono praticamente piccole “pile” alle quali è stato misurato anche la tensione fornita: più esattamente, nelle cellule nervose sane, tra l’interno e l’esterno, esiste una differenza di potenziale di 90 mV; in altre cellule, questa tensione è di circa 70 mV. Quando queste cellule si ammalano, a causa di una infezione, un trauma o da qualsiasi altra causa, come ad esempio l’età del soggetto, quest’ultime, perdono la loro riserva di energia. Pertanto, una cellula che in stato sano dovrebbe avere una tensione di almeno 70mV. Quando la cellula è malata ha una tensione di soltanto 55/50mV, oltre a questa soglia, se tale tensione si abbassa ulteriormente e diventa 30 mV, si produce la necrosi, vale a dire la morte della cellula. Quando queste piccole “pile” presenti nel nostro corpo si scaricano, nell’organismo si verificano le seguenti conseguenze, dolori alla schiena, alle ossa, in corrispondenza delle articolazioni, processi infiammatori, ecc… Per favorire il ritorno alla normalità di tutte queste cellule è necessario ricaricarle. L’obiettivo della terapia elettromagnetica è ricaricare e rigenerare le cellule carenti di energia vitale, modificando la differenza di potenziale presente negli estremi della membrana cellulare e l’orientamento degli atomi presenti nella stessa, che sono dipoli magnetici.

A COSA SERVE?

Utilissima quando serve stimolare la rigenerazione dei tessuti, es.: dopo interventi o dopo eventi traumatici.
Interessante anche per curare patologie croniche, es.: osteoporosi, artrosi…

EFFETTI

La magnetoterapia va a ripolarizzare le membrane cellulari e quindi si ottiene una più rapida rigenerazione delle cellule danneggiate.
Quindi i campi magnetici generati riescono ad interagire con le cellule e ne deriva il recupero delle condizioni fisiologiche.

BENEFICI

  • MIGLIORAMENTO DELLA RIGENERAZIONE OSSEA
  • CONTRASTA LA DEGENERAZIONE CARTILAGENA
  • TRATTAMENTI TERAPEUTICI ed anche PREVENTIVI
  • ANTINFIAMMATORIO
  • ENTIEDEMICI
  • EFFETTO RILASSANTE DELLA MUSCOLATURA, contratture muscolari
  • MIGLIORAMENTO DELLA MICROCIRCOLAZIONE
  • EFFETTO BIOSTIMOLANTE SULLE CELLULE, riporta ordine dove è insorto un disordine magnetico. Cede alle cellule energia.

CONTROINDICAZIONI

Non utilizzare per i portatori di pace-makers, pazienti cardiopatici gravi, epilettici, persone con turbe nervose (schizofrenici, sindrome ansioso-depressiva..)
Non utilizzare su donne in gravidanza, persone con emorragie in atto.
Leggere sempre il manuale d’uso e per le terapie rivolgersi al proprio medico.
Terapie non più di 3 volte al giorno.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This